Se anche Tu sei alla ricerca di conoscere Quanto Può Costare un Gruppo Elettrogeno 100 kW, continua a leggere qui!

Chi arriva su questo sito difficilmente non è del mestiere, e normalmente non necessita di grandi spiegazioni tecniche in merito al gruppo elettrogeno 100 kw, a quali sono le parti che lo compongono e quali sono i principi di funzionamento, differenza tra kva kw, ma ci sono alcuni aspetti che spesso ricadono nella scelta del prodotto che a volte sfuggono. Proviamo a vedere quali sono.

Che differenza esiste tra Potenza PRP e Potenza in LTP?

In ogni scheda tecnica ormai tutti i produttori, oltre a indicare le principali caratteristiche quali dimensioni, consumo gruppo elettrogeno, riportano tra i primi dati le Potenze cosiddette in CONTINUO ed in EMERGENZA. Ma cosa vorrà mai significare? Quando considerare una o l’altra nella scelta del prodotto? Facciamo un esempio nel caso specifico del gruppo elettrogeno 100 kw.

Quando nell’impianto che sto analizzando individuo la necessità di installare un gruppo elettrogeno, dovrò essere certo che al mancare dell’energia, il generatore scelto sia in grado di supportare i carichi per cui è stato dimensionato. Questo sembrerebbe banale, se non fosse che nella fase di avvio in realtà è necessario prevedere una percentuale massima (detta “presa di carico”) che il motore del gruppo è in grado di sostenere rimanendo all’interno di un range di stabilità definito per un tempo da normativa (mediamente il 60%). E’ capitato più di qualche volta vedere gruppi elettrogeni anche importanti “strozzarsi” nell’erogazione di energia a causa di richieste troppo importanti rispetto questa presa di carico.

Detto questo, è importante sottolineare che il gruppo elettrogeno può sostenere però anche degli spunti rispetto alla potenza di regime. Tradotto in termini operativi, nel caso in cui in normale funzionamento di erogazione di energia si rendesse necessario un fornitura di potenza maggiore, per un breve periodo, magari per avviare un carico ulteriore, il sistema gruppo elettrogeno può garantire fino ad un 10% in più per un’ora e con intervalli di 12 ore (come dichiarato da tutti i produttori). Ecco quindi svelato il mistero della Potenza in Emergenza o cosiddetta LTP del nostro gruppo elettrogeno 100 kw : la possibilità di “spuntare” fino a 110W.

Quali Dati ancora devo Considerare?

Individuata la potenza il gioco per lo più è fatto.

A questo punto è sufficiente scegliere la configurazione del nostro gruppo, con gli accessori di volta in volta necessari:

  • insonorizzato sì o gruppo elettrogeno aperto? livello di rumorosità rispetto la zonizzazione del territorio?
  • necessità di un quadro automatico per avviamento del gruppo elettrogeno al mancare dell’energia senza necessità della presenza dell’operatore?
  • scaldiglia acqua per basse temperature?
  • serbatoio a bordo maggiorato per lunghe autonomie?
  • pompe di caricamento automatico da serbatoio esterno
  • antivibranti per riduzione delle vibrazioni e dei rumori
  • carrello traino lento o carrello traino stradale
  • interruttori di distribuzione a bordo per la suddivisione dei carichi
  • prese per prelievo energia trifasi o monofasi
  • schede di comunicazione a sistemi di supervisione o invio allarmi su pc o telefono

NOTA BENE: diffida da quelle Aziende che vi propongono motori che non conosci o di cui non è nota la provenienza. Oggi la quasi totalità delle Aziende sono assemblatori, chi di questi ti propone un motore con il proprio brand sta molto probabilmente nascondendo qualcosa…

Sei pronto quindi per conoscere la risposta alla domanda: “il gruppo elettrogeno 100 kw prezzo?”

oppure compila il form per ottenere una consulenza